IN UN ATTIMO TUTTO PUO’ CAMBIARE

E’ un film corto scritto e diretto da Rita Giancola. Le musiche originali sono del cantautore Lorenzo Rotella, la fotografia-montaggio di Andrea Furlani. L’idea di IN UN ATTIMO TUTTO PU0’ CAMBIARE è stata condivisa in un dialogo traRita Giancola (attrice, sceneggiatrice, regista e coach) e Ivan Cottini (ex fotomodello, ballerino,attore), in cui entrambi hanno manifestato il desiderio di realizzare un film su una tematica socialeattuale.

Dice la regista “ci siamo ritrovati dopo 20 anni ed è stato emozionante rivederlo. Ivan era un giovane studente delle Scuole Medie superiori ed io ero la sua insegnante di recitazione in un laboratorio scolastico e già all’epoca mostrava molta attitudine per la recitazione e la danza”. Questo film è una commedia drammatica che affronta una tematica molto attuale

l’omosessualità

– ma vissuta da un giovane – Davide – disabile in seguito ad un incidente.

 Davide, interpretato daIvan Cottini, è fidanzato con Giada, interpretata dalla bellissima Melissa Mil (attrice e ballerina) e vive con la madre Beatrice, interpretata dalla stessa regista.

Dopo l’incidente, Davide inizia a nonaccettare i propri limiti nella quotidianità e a prendere coscienza di voler vivere una vita autentica.

In seguito all’incontro con un nuovo amico, Alex – interpretato da Giovanni Libro (attore, ballerino e coreografo) – acquista una nuova consapevolezza del proprio sé che lo porta a vivere dei conflitti interiori. Inizia un percorso fatto di silenzi e grida per cercare di vivere una propria autonomia affettiva.

Questo disagio è amplificato da una difficoltà di dialogo in una famiglia monogenitoriale, in cui la madre – Beatrice – vive il dolore che si legge nel suo sguardo e sente il peso delle responsabilità che non può condividere con nessuno. Le paure di Davide e l’ansietà della madre sembrano creare incomprensioni e distanze insormontabili, ma…IN UN ATTIMO TUTTO PUO’ CAMBIARE

Nel cast artistico sono stati coinvolti anche altri attori Giancarlo Guastalla (attore italiano che lavora nelle produzioni franco-tunisine ed è stato interprete nell’ultimo film del famoso Ridha Behi “l’Ile du Pardon-The Island of Forgiveness”) nel ruolo di Giovanni, lo psicologo di Davide;Manrico Caldari (attore e cantante che ha lavorato a Domenica In-Rai 1 con Pippo Baudo) nelruolo di Fabio, lo zio di Davide; Antonella Splendore (attrice e cantante che recentemente ha ricoperto il ruolo della moglie di Remo Girone in un film che uscirà a maggio) nel ruolo di Lucia,la zia di Davide. Foto di scena e backstage video del fotografo Amato Ballante, Graphic Design

Chiara Volpi Segretaria di edizione Elisa Rivelli Hail Stylist Nadia Parrucchieri

Il film è stato girato nelle Marche, precisamente nella provincia di Pesaro-Urbino, e concluso a gennaio 2023.

E’stato selezionato (su 400 opere) dalla Giuria del prestigioso Festival RAI della Cinematografia Sociale “Tulipani di Seta Nera” a Roma – Madrina del Festival Claudia Gerini e Testimonial Pino Insegno –ideato e diretto dalla Dott.ssa Paola Tassone e dal Presidente Dott. Diego Righini. Il film ha ricevuto il premio SORRISO PER LA DISABILITA’ assegnato dalla Giuria Tecnica e dal Ministro per la disabilità.

(M.RITA GIANCOLA)

 

 

GIOVEDI’ 30 MAGGIO 21,00